Museo della Pizza

Una raccolta unica, la storia della Pizza e della Famiglia Folliero

Un luogo dove si conserva la cultura, un punto di riferimento per la nostra realtà. Il museo aiuta a portare cambiamento e sviluppo in una comunità moderna che cresce con grosse lagune, dimenticando il passato creando falsi miti. Oggi, infatti, il Museo rappresenta l'importanza di conservare e documentare tutta la vera storicità di un ambiente di un prodotto di una cultura,  fondato sul confronto e sul rafforzamento dell'identità del Mondo Pizza.

il Museo della Famiglia della Famiglia Folliero si arricchisce anno dopo anno di unici e preziosi pezzi, articoli e raccolte che segnano la storia e raccontano quattro generazioni.

museo.jpg

Come nasce il Museo della Pizza

Il tutto nacque dal lavoro svolto dallo Storico della Pizza il Professore Mario Folliero, documentando eventi e manifestazioni, esaltando l'immagine dei migliori professionisti del settore. Raccontando la Napoletanità del Prodotto Pizza e dei suoi Artisti i Pizzaiuoli. Una storia descritta e documentata in tanti anni di carriera vissuti nel mondo Pizza. La Pizza Vivanda Scugnizza una delle prime opere scritte, ricca di poesie ed accenni storici del prodotto più famoso al mondo "LA PIZZA".

20201107_114248.jpg

il Mondo Pizza Associativo

Documentazioni delle prime Associazioni del Mondo Pizza, le prime manifestazioni ed i primi eventi Internazionali. dal 1980 ad oggi una lunga Storia documentata e raccontata dal Maestro Dott.Cav Alfredo Folliero.

20201107_115021.jpg
20201106_174707.jpg

La Storia della Famiglia Folliero

Nel Museo documentate le 4 generazioni della famiglia Folliero, documentazioni storiche risalenti al 1900, pagine di storia della Seconda Guerra Mondiale e i racconti, ricette, documentazioni ed attrezzature nel mondo dell'Arte Bianca da taralli pane pizza e grandi lievitati alla Cucina Tradizionale Napoletana e alle evoluzioni professionali delle ultime generazioni.

20201107_115057.jpg

Oggi conosciamo molto, la crescita professionale e l'immagine del Pizzaiuolo è arrivata ad un livello molto alto. Grazie al grande lavoro svolto negli ultimi 40 anni.

 

20210311_124023.jpg
20210311_123935.jpg

La Mission del Museo della Pizza

Visitare il museo ci permette di abbattere confini,  alcune sale ci portano all’interno del 1900, che abbiamo studiato sui libri di storia e che non potremmo mai comprendere appieno se non attraverso gli occhi di Personaggi che quel secolo l’ha vissuto.  Una macchina del tempo che si ferma nei momenti cruciali della storia della Pizza, quelli che hanno determinato traguardi, rivoluzioni, vittorie e record… 

Visitare luoghi lontani, viaggiare è stato fondamentale perché ci permesso di guardare le cose da un’altra angolazione. Esportando la nostra stupenda cultura e la nostra stupenda Arte. Il Museo ci aiuta a  comprendere i Maestri i Professionisti, che nel tempo con amore e dedizione hanno portato questa realtà a livelli Internazionali, aiutandoci a  capire cosa stiamo osservando.

Lasciando molte volte la sensazione che il museo non si esaurisce con una visita, ma ci accompagna per giorni finché non riusciamo a metabolizzare le cose viste. Per comprenderle appieno ci troviamo costretti a farci delle domande e a scavare dentro le risposte. Sperando di lasciarvi le giuste osservazioni da conservare per il futuro.

Donando ad un visitatore la consapevolezza di aver appreso qualcosa dopo una visita, qualcosa che non lo abbonderà più, qualcosa che ha a che fare con la realtà e la conoscenza.

 

Prendere coscienza del passato ci permette di comprendere più a fondo il nostro presente e programmare meglio il nostro futuro.

L'aspetto  fondamentale della Mission portata avanti dal Dott.Cav Alfredo Folliero e continuata del figlio Mario Folliero è di rendere sempre più ricca questa grande raccolta che renderà immortali gli artisti che hanno reso possibile questa storia, quest'opera, questo grande movimento, questo unico prodotto chiamato "PIZZA".

Lasciando un segno documentato e reale del Mondo Pizza disponibile a tutti.

20201106_174702.jpg
20201106_174714.jpg